News | Novità sul Codice del Lavoro 2022

Riportiamo, in sintesi, alcune delle maggiori novità del 2022 per quanto riguarda il Codice del Lavoro:

Salario lordo minimo di legge: a partire dal 1° gennaio 2022, il salario base minimo lordo legale, previsto dall’art. 164 cpv. (1) della Legge n. 53/2003 – “Codice del lavoro”, ripubblicato, con successive modifiche e integrazioni, è stabilito, senza includere bonus e altre integrazioni, nella misura di 2.550 lei mensili, per un normale orario di lavoro di una media di 167,333 ore mensili (ricordiamo che sono in un anno 251 giorni lavorativi x 8 ore/giorno/12 mesi), equivalenti quindi a un lordo di 15,239 lei/ora.
Il salario minimo per i dipendenti con istruzione superiore è stato eliminato. Quindi dal 1.1.22 vi saranno solo due tipi di salario minimo: generale (2.550 lei) e per l’edilizia (3.000 lei).

Limite temporale per il salario lordo minimo di legge: a partire dal 1° gennaio 2022, al lavoratore dipendente può essere applicato per un periodo massimo di 24 mesi, dal momento della conclusione del contratto individuale di lavoro, il salario minimo lordo di legge stabilito nelle condizioni di cui al punto precedente. Al termine di tale periodo, dovrà quindi essere corrisposto un salario base superiore al minimo lordo previsto per legge.

Aumento del plafond per i buoni regalo non imponibili fiscalmente: dal 1° gennaio 2022, nel caso di omaggi in denaro e/o in natura, compresi i buoni regalo, offerti da datori di lavoro,ai  dipendenti in occasione di Pasqua, Natale e festività similari di altre confessioni religiose, (compresi quelli offerti in occasione dell’8 marzo e del 1 giugno), è stato innalzato il massimale non imponibile e che non è compreso nella base di calcolo dei contributi previdenziali obbligatori da 150 lei a 300 lei per ogni persona (dipendenti e figli minorrenni)  e ogni evento.

I giorni festivi non lavorativi, del 2022, sono:

● Capodanno: 1 gennaio (sabato) ‚ 2 gennaio – (domenica);

Giorno dell’Unione dei Principati rumeni: 24 gennaio (lunedì);

● Venerdì Santo: 22 aprile (venerdì);

● Primo e secondo giorno di Pasqua: 24-25 aprile (domenica e lunedì);

● Giornata Internazionale del Lavoro: 1 maggio (domenica);

● Giornata dei bambini: 1 giugno (mercoledì);

● Il primo e il secondo giorno di Pentecoste: 12-13 giugno (domenica e lunedì);

● Assunzione della Beata Vergine: 15 agosto (lunedì);

● Sant’Andrea: 30 novembre (mercoledì);

● Festa nazionale della Romania: 1 dicembre (giovedì);

● Primo e secondo giorno di Natale: 25-26 dicembre (domenica e lunedì).

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

More News

Events

Evento | ENERGY TRANSITION

How can we stimulate green energy production? How should we convert our investments to keep pace with the new market needs of a circular economy?